Firenze ospita Andy Warhol

1024 716 MediaFirenzeGroup web

“Nel futuro ognuno sarà famoso per quindici minuti” Andy Warhol, profeta di questa frase sempre più attuale, viene accolto a Firenze-Palazzo Strozzi con la mostra American Art.

Sono oltre 80 le opere arrivate a Firenze direttamente dagli Stati Uniti, in prestito dal Walker Art Center di Minneapolis. L’arrivo delle casse nel cortile è stato, per Palazzo Strozzi e per la città, un simbolo di rinascita: l’arte diventa nuovamente fruibile in presenza e non più solo a distanza. Il trasporto e l’installazione di così tante opere, in un momento così difficile, sono stati resi possibili grazie al lavoro dello staff di Palazzo Strozzi e del Walker Art Center che si sono ritrovati ad affrontare nuove sfide logistiche, per realizzare, secondo i protocolli di sicurezza aggiuntivi, tutte le operazioni necessarie per l’apertura della mostra.

La pubblicità della mostra viene esposta nella prestigiosa Piazza Stazione tramite il billboard più impattante della città, curato da MediaFirenze. “Pubblicizzare l’arte di Andy Warhol e degli artisti americani con i nostri impianti artistici di comunicazione è un onore. Noi siamo connettori di attività culturali e di artisti destinati a viaggiare insieme nel mondo dell’arte” questa la dichiarazione espressa dall’Amministratore, Gregorio Salimbeni, impegnato in prima linea su progetti finalizzati a valorizzare la cultura ed il bene collettivo.

 

 

Condividi questa pagina
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email